Uscita notturna a Valparola

Condivido qui sul mio sito una breve ma bella uscita fotografica che ho vissuto lo scorso novembre. Volevo andare a immortalare un tramonto dolomitico nei pressi dei passi Falzarego – Valparola, tra Cortina d’Ampezzo, val Badia e Livinallongo. La neve era già scesa in discreta quantità e le temperature erano piuttosto fredde per essere a metà autunno; questo mi ha fatto trovare il terreno con condizioni delicate, con la neve compatta e ghiacciata. Ho preferito quindi non inoltrarmi troppo nei sentieri (inizialmente volevo andare al Lago di Limedes, sotto l’Averau) e mi sono accontentato della zona del Lago di Valparola, poco lontano dalla strada, nella speranza di riprendere il tramonto sui monti della Val Badia.
Il tramonto effettivamente c’è stato, purtroppo però non con i classici colori dolomitici: il cielo anonimo e i colori tenui hanno fatto sì che lo scenario non si colorasse con i tipici colori dell’enrosadira.

Tramonto anonimo a Valparola

Tramonto anonimo a Valparola

 

Tramonto a Valparola, verso la Val Badia

Tramonto a Valparola, verso la Val Badia

Poco dopo il tramonto è arrivata l’ora blu: come tipico di questi momenti, il paesaggio ha assunto un’atmosfera affascinante, di quiete  e tranquillità, che mi sono goduto fino in fondo nella più totale solitudine, quasi indifferente ai -5° di temperatura.

L'inizio dell'ora blu

L'inizio dell'ora blu

Ora blu a Valparola

Ora blu a Valparola

Lo spettacolo però è comparso poco dopo, con l’apparire delle stelle: il cielo da blu scuro si è colorato di viola, con gli astri che splendevano e l’inquinamento luminoso dei paesi di fondovalle che creava effetti affascinanti! Il quarto di luna presente poi dava un’illuminazione ottimale al primo piano… faceva un freddo bestiale, ma non riuscivo a staccarmi dalla macchina fotografica per riprendere questa meraviglia!

Sasso di Stria sotto le stelle

Sasso di Stria sotto le stelle

Crepuscolo a Valparola, #1

Crepuscolo a Valparola, #1

Crepuscolo a Valparola, #2

Crepuscolo a Valparola, #2

Il lago di Valparola poi è stato la ciliegina: le sue acque ghiacciate riflettevano lo scintillio delle stelle e la luce della luna. L’effetto creato da questi riflessi sul ghiaccio era magnifico e emozionante, mi sembrava quasi di essere su un altro pianeta!

Notturna a Valparola

Notturna a Valparola

Riflessi ghiacciati

Riflessi ghiacciati

In conclusione una bellissima uscita, che oltre a regalarmi ottime immagini mi ha permesso di gustare la bellezza di questi luoghi, di solito super affollati, nella più completa solitudine.